Esiste forse qualcosa di più importante della salute, per cui valga la pena di impegnarsi? Perché non farlo?

Abbiamo la possibilità di creare e proteggere la nostra salute giorno dopo giorno, semplicemente con l’alimentazione, anche se non siamo esperte, o non vogliamo stare ore ed ore in cucina!

I sacrifici non solo NON sono necessari, ma sono spesso anche inutili e non portano ai risultati desiderati.

Basta imparare a cucinare con alimenti naturali che hanno la duplice funzione di nutrire e depurare.

L’ideale è studiare un programma efficace che soddisfi i requisiti per un’alimentazione gustosa e sana e che fornisca l’energia necessaria per vivere la quotidianità con efficacia e soddisfazione.

Si tratta di imparare 2 passi fondamentali:
  • programmare i pasti della settimana, tenendo conto del tempo che abbiamo a disposizione per prepararli;
  • controllare la dispensa e il frigorifero e fare la spesa in modo tale da avere tutto ciò che serve e non dover buttar via nulla.
Perché questi passaggi siano facili e diventino automatici ci vengono in aiuto alcuni alleati preziosi:
  • piccole raccolte di ricette stagionali con routine settimanali gustose e complete dal punto di vista nutrizionale, semplici e veloci da fare;
  • strategie di preparazione e conservazione dei pasti per ottimizzare il tempo;
  • elenco degli ingredienti da tenere sempre in casa.

Cucinare in modo sano, semplice e veloce è un percorso che possiamo imparare più velocemente se una persona esperta ci indica la strada.

Le professioniste di Alimentazione Intelligente sono a vostra disposizione per fornirvi gli strumenti necessari a diventare le migliori nutrizioniste e cuoche per voi stesse. Contattatele cliccando QUÌ:

Possiamo mangiare con gusto, proteggendo al tempo stesso l’organismo dagli stati infiammatori che sono una delle maggiori cause di problemi di salute piccoli e grandi.

Imparare a cucinare in questo modo richiede solo di imparare ad organizzarsi e regala risultati inimmaginabili! 

Esiste forse qualcosa di più importante della salute per cui valga la pena di impegnarsi? Perché non farlo?

Maria F. Rummele

Tags

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.