LA DIGESTIONE IN ESTATE

LA DIGESTIONE IN ESTATE

LA DIGESTIONE IN ESTATE

Per rimanere in salute occorre essere in sintonia con i ritmi della natura rispettando anche la stagionalità dei cibi.
La Medicina Tradizionale Cinese ci viene in aiuto nella scelta degli alimenti in base alla loro natura (fredda, calda, neutra).

Per la digestione l’estate rappresenta un periodo di relativa debolezza. Se l’energia, il calore (il qi) circola molto sulla superficie del corpo, possiamo averne una mancanza negli organi interni.

La base di una adeguata alimentazione estiva sarà pertanto costituita da verdure, frutta, cereali leggeri e legumi che sono di natura rinfrescante.
Hanno natura fresca molte verdure tra cui il carciofo, la bietola, gli spinaci, il sedano, lo zucchino, le melanzane e le varie insalate, frutta come mela, fragola, mirtillo, ananas e altra frutta stagionale.
Tra i cereali si consigliano il miglio, l’orzo e il grano (integrale); sono indicati la soia verde, il latte di soia e il tofu.

Per lo stesso motivo nelle giornate estive molto calde si dovrebbero evitare alimenti e bevande molto riscaldanti, prima di tutto erbe e spezie riscaldanti, il caffé e le bevande alcoliche con una gradazione medio-alta.

Anche i metodi di cottura riscaldanti come grigliare, arrostire, friggere o la cottura secca in forno non sono adeguati alla stagione estiva.
Per non perdere le caratteristiche rinfrescanti anche durante la preparazione degli alimenti sceglieremo metodi di cottura con poco calore o addirittura a freddo e con molta acqua, quindi a crudo, in succo, sotto forma di centrifugato, frullato, o come alimenti fermentati o germogliati, verdure al vapore, bollite, zuppe, vellutate.

IL CONSUMO DEI CIBI SECONDO LA LORO NATURA FAVORISCE L’EQUILIBRIO ENERGETICO E TERMICO DEL CORPO CONTRIBUENDO IN MODO DETERMINANTE ALLA NOSTRA SALUTE.

Maria Figoni

L'immagine può contenere: fiore, pianta, testo e natura
Please follow and like us: