IL CIBO IN ESTATE

IL CIBO IN ESTATE

IL CIBO IN ESTATE

L’ALIMENTAZIONE E’ UNO DEI CARDINI DELL’AYURVEDA E LA TEORIA SU CUI SI FONDA E’ QUELLA DEI SAPORI:
DOLCE, ACIDO, SALATO, AMARO, ASTRINGENTE, PICCANTE.

L’Ayurveda (letteralmente Scienza della Vita) suddivide in cicli gli orari della giornata, le stagioni e le età. I diversi cicli sono governati da energie fondamentali chiamate “Dosha” che nell’essere umano (così come nell’universo) muovono e governano i cinque elementi: TERRA, ACQUA, FUOCO, ARIA, SPAZIO.
Nell’uomo la combinazione dei cinque elementi regola e controlla le funzioni biologiche e psicologiche del corpo, della mente e della coscienza.

Così come è importante seguire una routine giornaliera è fondamentale impostare una routine stagionale adeguata che conduca all’equilibrio (e quindi allo stato di salute) del sistema corpo-mente.

L’estate è governata dal “Dosha Pita” che rappresenta la forza che trasforma (sul piano fisico si identifica con il catabolismo, gli enzimi, il fuoco digestivo).

Sono da preferire secondo l’Ayurveda i cibi di sapore amaro, astringente, piccante; i cibi rinfrescanti, calmanti, purificanti e moderatamente nutrienti, perciò sono indicati anche i cibi crudi, i succhi e le spremute di frutta. Si scelgano per esempio riso, pasta, orzo, zucchine, lattuga, cocco, melograno, uva, si beva acqua in abbondanza e si evitino le bevande alcoliche.

Maria Figoni

L'immagine può contenere: una o più persone, testo, natura e spazio all'aperto
Please follow and like us: