CAROTA – LA SALUTE VESTE ARANCIONE

CAROTA - LA SALUTE VESTE ARANCIONE

CAROTA – LA SALUTE VESTE ARANCIONE

L’arancione vibra ad una frequenza che in noi risuona portandoci allegria ed energia ma al tempo stesso rasserena, dona saggezza e comprensione, mette buonumore e dà vitalità.

Le diverse gradazioni di questo colore, nel modo vegetale, sono merito della concentrazione più o meno elevata del betacarotene, elemento che trasferito nel nostro corpo ci regala una bella tintarella che, anche in questi giorni chiusi in casa, andiamo a cercare su balconi, terrazzi e nei giardini. 

Stimolando la melanina il betacarotene rende la nostra pelle meno sensibile all’esposizione solare, evitandoci le poco salutari scottature, previene la formazione di rughe e mantiene morbida la cute. 

Una radice che ben conosciamo contiene una considerevole quantità di betacarotene: parlo della carota che con il suo arancione ci mostra che in lei troviamo questo carotenoide, di cui necessitiamo non solo per il bel colorito, ma per il lavoro positivo che va a compiere dentro noi.

Il betacarotene è un antiossidante che va a contrastare i temuti radicali liberi combattendo così l’invecchiamento organico, all’interno del nostro corpo viene trasformato in vitamina A, responsabile della salute degli occhi, della pelle e concorrendo allo sviluppo delle ossa.

Ovviamente la carota non è composta da solo betacarotene, ma anche di sali minerali come potassio, sodio, calcio, fosforo, vitamine del tipo B, D, E, fitoestrogeni, tante fibre e tanta, tanta acqua.

La carota con questo bagaglio diventa così ottima per il benessere di intestino e fegato, lavora in modo eccellente sulle mucose, sul buon funzionamento del sistema immunitario e vanta proprietà digestive e depurative.

Il contributo della carota, come ogni creazione della natura, arriverà a noi sia grazie alla sua vibrazione che al suo contenuto chimico, corpo e mente ne gioveranno in salute. 

Miriam Marcandalli

Please follow and like us: