Accedi

Registrati

I tuoi dati personali verranno utilizzati esclusivamente in relazione agli acquisti selezionati e per facilitare l'utilizzo del nostro sito. Nessun dato viene condiviso con terze parti.

MELANZANE – NUTRIMENTO PER MENTE E CORPO

MELANZANE – NUTRIMENTO PER MENTE E CORPO

MELANZANE – NUTRIMENTO PER MENTE E CORPO

Osservando attentamente il mondo che ci circonda impariamo a notare come tutto sia collegato, nulla è a sé, tutto comunica tramite una rete invisibile e niente è lasciato al caso.

Ogni ciclo stagionale ci mette a diposizione il miglior nutrimento per sostenere corpo e mente nella peculiarità di quel periodo.

Le forme si adeguano e si plagiano, per conservare i migliori doni che un cibo ci può offrire, così come i colori che la natura assume impattano ed influiscono sul nostro benessere.

La melanzana ne è una dimostrazione, con il suo grande contenuto d’acqua, di vitamine e di sali minerali tra cui potassio, fosforo e magnesio, ci dà una mano nel contrastare la stanchezza ed affaticamento causati dall’eccessiva sudorazione dovuta all’afa estiva.

Non passa di sicuro inosservato il suo colore viola, colore che stimola i pensieri, l’intelletto e che dona calma, combattendo la spossatezza mentale; la melanzana fa questo sia con il viola, sia con i fitonutrimenti contenuti al suo interno che apportano proprietà benefiche nei confronti della funzione cognitiva, bloccano i radicali liberi e migliorano l’afflusso di sangue al cervello dando così un aiuto alla memoria e alle funzioni cerebrali.

La sua forma, poi, ci ricorda quella del pancres, organo sul quale questo ortaggio ha un effetto riequilibrante e purificante, effetto che influenza anche la salute di fegato ed intestino.

Il consiglio è quello di consumare le melanzane sempre cotte, per ridurre la presenza di solanina.

Cucinate alla griglia o al forno rimangono ipocaloriche, quindi possono essere gustate per il tutto il periodo estivo, in modo da avere sempre a portata di mano un alimento antifatica per mente e corpo.

                                                                                                                                  Miriam Marcandalli

Please follow and like us: