SCEGLIAMO CON CONSAPEVOLEZZA

SCEGLIAMO CON CONSAPEVOLEZZA

SCEGLIAMO CON CONSAPEVOLEZZA

Una sana alimentazione punta sull’assunzione di alimenti naturali integrali e biologici, per sfruttare appieno tutti gli elementi nutritivi e per evitare di introdurre tossine dannose nel nostro corpo.

Come sappiamo i metodi di coltivazione, di lavorazione industriale e le cotture alterano il nutrimento presente negli alimenti ed introducono elementi dannosi; per non parlare delle nostre giornate: scandite tra impegni famigliari e lavorativi, assumono ritmi che non sempre ci permettono di reperire alimenti freschi ed avere il tempo di cucinarli.

Allora cosa possiamo fare?

Possiamo optare per alimenti confezionati, portando però l’attenzione a quello che acquistiamo in modo da scegliere i prodotti migliori che propone il mercato.

Per acquisire una maggior consapevolezza dobbiamo imparare a leggere le etichette e come riconoscere le sostanze che si nascondono dietro a nomi sconosciuti.

Due sono i punti da verificare: ingredienti e tabella nutrizionale.

Partiamo sempre dagli ingredienti, la prima cosa è ricordarsi che gli alimenti sono indicati in ordine decrescente in base alla quantità contenuta nel prodotto, vale a dire che il primo ingrediente che troviamo è quello presente in percentuale maggiore e l’ultimo in percentuale minore, quindi se un prodotto presenterà al primo posto degli zuccheri direi che non fa per noi!

Altra cosa importante da controllore è che non siano presenti i seguenti oli:

olio di cocco, olio di colza e olio di palma.

Sono invece “ok“ l’olio di girasole e l’olio d’oliva.

Occhio agli zuccheri nascosti, se troviamo questi nomi ricordiamo che sono sempre zuccheri:

Sorbitolo, maltitolo, saccarosio, siero del latte in polvere (anche questo è uno zucchero) sciroppo di mais, succo d’uva, fruttosio, maltodestrosio, destrosio, sciroppo di glucosio, xilitolo.

Poi passiamo a dare uno sguardo alla tabella nutrizionale prendendo sempre come riferimento “per 100 gr”:

non fissiamoci sulle calorie ma portiamo l’attenzione a questi elementi:

Grassi…. di cui saturi:

I grassi totali devono essere non più di 8-10 gr, verifichiamo anche quelli saturi (i “cattivi”!!) che devono sempre essere inferiori alla metà dei grassi totali.

Carboidrati di cui zuccheri: dobbiamo verificare che gli zuccheri siano al massimo intorno a 15-20 gr.

Proteine: 11-12 gr a seconda del prodotto.

Sale: per i prodotti dolci sotto gli 0,3 gr per i salati sotto 0,9 gr.

Fibra: superiore a 3 gr.

Detto ciò dobbiamo sempre tener presente cosa stiamo acquistando; se si tratta di un prodotto proteico ci aspetteremo una quantità di proteine più elevata rispetto ad un alto tipo di prodotto, così come tendenzialmente dovrò avere una quantità maggiore di zuccheri in un prodotto dolce rispetto ad uno salato.

Insomma bisogna sempre avere un approccio flessibile in base a cosa stiamo acquistando.

La cosa da fare è quindi confrontare i prodotti per scegliere quello migliore.

Altri suggerimenti utili:

  • Acquistiamo alimenti conservati in vasetti di vetro rispetto a quelli in latta.
  • Sciacquiamo bene sotto l’acqua corrente i legumi conservati nei vasetti prima dell’utilizzo.
  • Preferiamo una cottura a vapore, conserva maggiormente i nutrienti.

Spero che queste informazioni possano esservi utili ☺

Buona spesa!

Miriam Marcandalli